Un dialogo che unisce scultura di radici e poesia a Kaihua, in Cina

CONTEA KAIHUA, Cina–(The China Box)– Il 3 dicembre si è svolto nella città di Quzhou, contea di Kaihua, provincia dello Zhejiang, in Cina, il  Festival culturale cinese (di Kaihua) dell’arte di scolpire le radici (noto anche come evento 2020, la strada della poesia di Qiantang – Kaihua alla ricerca delle sue radici ), con il tema Si parla di Qianjiangyuan, un buon posto per cercare radici all’insegna della poesia. Il festival, che ha sottolineato la bellezza della cultura cinese e ha illustrato l’armonia tra uomo e natura, si è svolto sotto forma di conversazione tra l’arte della scultura delle radici e la poesia.

Motivo di orgoglio per la popolazione locale è la certificazione ottenuta dalla Zona turistico-culturale buddista di Gengong, a Kaihua, come Più grande museo al mondo di radici scolpite nel Guinness dei primati ufficiale nel corso della manifestazione. Kaihua vanta una lunga tradizione nell’arte della scultura delle radici ed è quindi immersa in un solido ambiente orientato allo sviluppo. Sono oltre 30 le aziende impegnate in questa attività che danno lavoro a quasi 2.000 dipendenti, per un totale di 300.000 radici scolpite ogni anno e un fatturato di oltre 1,5 miliardi di yuan. La Zona turistico-culturale buddista di Gengong precedentemente menzionata è considerata una vetrina di questa industria, che si sta sviluppando con vigore nella contea di Kaihua.

Situata alle sorgenti del fiume Qiantang, nella provincia dello Zhejiang, Kaihua è un nodo importante nella realizzazione della Regione culturale della strada della poesia del fiume Qiantang. Nel corso del festival, Kaihua è stata onorata dei titoli di Luogo natale della poesia di Zhejiang e di Base per la ricerca culturale delle radici della Regione culturale della strada della poesia del fiume Qiantang da parte delle relative istituzioni. Un gruppo di esperti e di studiosi si è riunito per discutere della poesia di Kaihua e di come questa contea possa svolgere un ruolo nella realizzazione della Regione culturale della strada della poesia del fiume Qiantang. Gli esperti concordano nell’affermare che Kaihua potrebbe creare un nuovo brand culturale come radice della Regione culturale della strada della poesia del fiume Qiantang.

Con una percentuale di superficie boschiva pari all’80,7%, l’ambiente e la qualità dell’aria a Kaihua sono davvero eccellenti. Fino a poco fa era una contea povera, ma ora le sue montagne verdi si sono trasformate nelle Montagne dorate. Questo cambiamento ha rafforzato la determinazione e la fiducia degli abitanti della regione, che sono impegnati con determinazione nello sviluppo ecologico. Ecco il motivo per cui il festival si è svolto all’insegna del tema Si parla di Qianjiangyuan, un buon posto per cercare radici all’insegna della poesia.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.